Five Stars Diamonds Awards 2010


L’ “American Academy of Hospitality and Sciences” ha assegnato a Vincenzo Spinosi il premio internazionale, valso alla conquista di notorietà mondiale.

Vincenzo Spinosi  ha iniziato la sua attività in un piccolo laboratorio, ma ormai è una industria dove è mantenuto orgogliosamente lo spirito artigianale.
E’ un imprenditore conosciuto in tutto il mondo come “il principe della pasta” corteggiato dai colossi italiani, grazie alla sua “Pasta con Omega3”.La sua idea di fare pasta fresca con Omega3 (grassi polinsaturi) è stata geniale. Le uova vengono arricchite di Omega3 integrando la dieta biologica naturale delle galline livornesi da cui provengono, con olio di girasole. Il prodotto finale è una pasta all’uovo che non dà problemi di colesterolo. La pastificazione (con semola di grano duro) avviene, come in passato, con l’utilizzo di trafile in bronzo e rulli in ghisa, lavorazione che permette alla sfoglia di essere porosa ed assorbire meglio i condimenti. L’essiccazione è molto lenta in quanto avviene in modo naturale. Da qui i famosi “Spinosini 2000 con Omega 3” frutto di esperimenti ottenuti in collaborazione con laRegione Marche e la Facoltà di Agraria dell’Università degli Studi di Ancona.La fama e la curiosità degli “Spinosini” ha raggiunto livelli mondiali, Londra, Hong Kong, Tokio, Parigi, passando per New York, dove il simpatico e gioviale Spinosi ha ricevuto il riconoscimento”Five Stars Diamonds Awards“, conferito dall’American Academy of Hospitality and Sciences, premio internazionale, valso alla conquista di notorietà mondiale. 

L' "American Academy of Hospitality and Sciences"  ha assegnato a Vincenzo Spinosi il premio internazionale, valso alla conquista di notorietà mondiale.
Articoli correlati

Condividi