• Slider Image
  • Slider Image
  • Slider Image

Tipicità Experience

Era il 1933, quando Nello Spinosi, primo protagonista della lunga storia della pasta fatta in casa di Campofilone, nei suoi viaggi di lavoro a Roma, portava come dono i maccheroncini, fatti dall’instancabile moglie Maria. Non esistevano al tempo attrezzature, soltanto mani esperte e una grande arte conferivano bontà ad un semplice impasto. I fini intenditori romani iniziarono ad apprezzare sempre piu i suoi maccheroncini tanto che Nello ebbe l’intuizione di iniziare a commercializzarli. Ideò la prima confezione per la vendita ed il primo laboratorio di Campofilone destinato ad una produzione artigianale. Ebbe così inizio la commercializzazione di un antico prodotto fino a quel momento limitato ad un consumo domestico. Fu da questa piccola ma importante storia d’imprenditoria familiare, che i Maccheroncini di Campofilone hanno superato le porte del piccolo borgo, per diventare uno tra i prodotti artigianali italiani più ricercati. L’antico marchio Spinosi può oggi contare quasi un secolo di storia. Tre generazioni con ininterrotta passione si sono succedute nel lavoro e nella conduzione dell’azienda: Nello Spinosi, Vincenzo,per arrivare ai nostri giorni con Marco e Riccardo.

Fermano Experience: Maccheroncini di Campofilone

Esplora e gusta il percorso dei Maccheroncini di Campofilone, l’unica pasta all’uovo IGP d’Europa. IGP è un marchio d’origine che viene attribuito dall’Unione Europea a quei prodotti agricoli ed alimentari che sono prodotti in un’area geografica determinata, in questo caso a Campofilone. Solo qui infatti può essere prodotta questa particolare e antica pasta, rispettando un rigido disciplinare di lavorazione. I maccheroncini sono strettissimi fili di pasta sfoglia tirata allo spessore di un velo, tagliati con coltelli molto affilati. La sottigliezza della sfoglia e del taglio ne fanno un prodotto unico per caratteristiche organolettiche. I maccheroncini di Campofilone si distinguono dalle altre paste alimentari perché la farina deve essere impastata soltanto con uova. La lavorazione richiede abilità, forza e fatica. Nelle campagne, secondo il gusto antico della tradizione, i maccheroncini si presentano bruniti dal condimento ricco di rigaglie e cosparsi di cacio pecorino.

Campofilone

Situato in posizione collinare lungo la costa adriatica tra San Benedetto del Tronto e Fermo, il paese domina la bassa valle del fiume Aso coniugando, in uno splendido affresco naturale, il verde della campagna marchigiana con l’azzurro del mar Adriatico, distante solamente 3 Km. Le vie e gli scorci raccontano ancora le vicende secolari di un insediamento romano prima e di un lungo controllo dei vescovi fermani poi. Al centro storico, racchiuso da solide mura che ne proteggono l’integrità e le bellezze di un tempo, vi si accede percorrendo un breve viale alberato reso unico da maestosi pini secolari. Il borgo, di forma affusolata, sorge lungo una via principale in cui si affacciano i principali edifici alle cui spalle si apre un labirinto di vicoli, a tratti coperti da volte a botte e a crociera e che, di tanto in tanto, lasciano intravedere la bellezza del panorama che lo circonda: il calmo mare Adriatico, le dolci colline fino ad arrivare alle vette imbiancate dei monti Sibillini. Passeggiando per le vie si sente ancora il profumo dell’antichissima tradizione culinaria: da sempre viene prodotta una specialità gastronomica di gran pregio i Maccheroncini di Campofilone IGP, sottilissimi fili di pasta all’uovo conosciuti ed apprezzati in tutto il mondo.

tipic_exp

Articoli correlati

Condividi